- Parco Villa Genero - Passato e presente - Roberto - pag. 1

Villa Genero

home

Passando oltre Villa della Regina, proseguendo sulla strada collinare sorge il Parco di Villa Genero. L'entrata è aperta al pubblico, ed il viale è percorribile anche con mezzi autorizzati: è il Viale Innocenzo Contini.  

L'entrata consentita al pubblico e' pulita e decorosa.
Entrata
 
Si cammina nel viale o si seguono vialetti secondari e scorciatoie, finche' si arriva ad un tempietto di stile massonico, con un'architettura particolare e simbolica....
Ma ecco cosa ci appare oggi: un tempietto semidistrutto con cartelli che avvertono del pericolo di crolli!

…Lato del tempietto al culmine del Parco

Lato del tepietto

Parco Villa Genero  Passato e presente  - Roberto - pag. 2

Davanti al tempietto un ampio cortile con una fontana di acqua potabile.
Gia' una quindicina di anni fa il tempietto aveva le entrate murate e all'entratina sul cortile vi erono due sfingi ai lati, una dipinta sul viso di bianco ed una col viso scuro, erano già state danneggiate dai soliti "furbi".
 
La facciata del tempietto di qualche tempo fa.
Facciata sul cortile
 
Nonostante che il tempietto fosse un bene comune destinato anche al pubblico,
tutto è stato lasciato nel degrado più assoluto per decenni.
 
Il tempietto com'è oggi.
Facciata oggi
 
Oggi anche gli alberi di alto fusto crescono tra le mura ed il tetto crollato del tempietto.

 

-   Parco Villa Genero  - Passato e presente  - Roberto - pag. 3

 
L'obelisco di Mercurio nei giardini...
obelisco
 
Un piccolo obelisco, alto 6 - 7 metri, un paio di decenni fa era sormontato da una statua di Mercurio in bronzo col Caduceo, e ai lati vi erano fregi simbolici di bronzo.
....Chissà, forse il Dio si era stufato di stare li immobile sull'obelisco.... probabilemente e' volato via con i suoi sandali alati....
 
L'obelisco con Mercurio...tempo fa...
Mercurio
 
Altre statue corrose dal tempo e dall'incuria.
Statue degradate

 

Parco Villa Genero  - Passato e presente - Roberto - pag. 4

 

Statua di leone. Si nota l'accesso a tubi in piombo dell'impianto idrico non piu' in uso.
Leone
 
Fontana in ghisa, ha resistito ai vanalismi... ma non alle scritte....
Fontana

Anche questo angolo suggestivo della citta' ci lascia un pò perplessi....

 
pagina precedente

>